10 set 2009

LA VOCE DEL CUORE

(Antonella Riviello - "Strade di latta")





Guarda lontano, amico!
Il fiume della morte è invisibile marcia che trascina.
Negli spazi indiscussi gli uccelli si sfiorano ed implorano.

Un grido ha lacerato il cielo ma nulla è caduto
sulla zolla di terra stretta in pugno nell'ultimo sguardo...
sulla mano di ghiaccio che stringe al cuore un corpicino di neve...
Impavide ombre frugano viali e boschi senza tempo
ed un vagito fra gli sterpi irrompe la sua ragione di vita!

Ora che i fuochi sulle rive sono spenti
e passi chiodati danno tregua al rumore...
ASCOLTA, aggrappata al cuore, UNA VOCE...