13 ago 2009

PERCEZIONE

(Antonella Riviello - "Strade di latta")












Non immagini
quanto interminabile è l'attimo
che a te mi congiunge e da te mi divide.
E' interminabile anche il giorno
che per consuete vie
lascia andar via i tuoi passi
senza darci importanza.
Quanti piccoli attimi sono già trascorsi
senza darci parole...rispetto?
Li sento sorreggersi lungo pareti
di giorni piovosi...
Sento gli attimi gelare la mia pelle e tremo!
Tremo all'incredibile timore
di cadere nei tuoi occhi
e scoprire che...in fondo...non vi esisto!