16 ago 2009

TRACCE

(Antonella Riviello - "Strade di latta")





Ti sento
nella voce ovattata
del tempo
che mi chiama,
con tono trascinato,
lungo i ponti ed i porti
dove i sogni insepolti
rinascono
e gli scrigni perduti
si trascinano
senza direzione.
Mi ritorni
negli occhi
come il giorno
che inonda le mie tracce
col suo peso d'ala ferita
contro gli sguardi,
i sorrisi e le mani
che non ci demmo.