2 mar 2010

SOGNI DI CARTA

(Antonella Riviello - "Cartastraccia")


Sogni di carta
rincorrono lucciole ubriache
mentre la scia di una stella cadente
getta coriandoli di luce sul domani.

E’ gelido il ricordo di una casa
con le sue luci spente nella sera...
lo senti affogare nel cuore
imprigionarti fra le sue catene
mentre ti lascia il rumore dei passi
scricchiolanti sul selciato.

Le mani hanno bruciato pensieri
in viaggio su un tempo sospeso…
ma la tempesta porta affanno negli occhi
e un dolore oscillante sopra il cuore!