24 apr 2011

DIMENTICARE CHI SEI

(Antonella Riviello - "Tra me e il buio")












Dimenticare chi sei
frantumando giorni
intessuti d’ironia.
Sguardi evasivi al finestrino
mentre luci si avvolsero
impetuose in un sol punto.
Si rincorsero gli alberi
all’indietro:
tu a sorridere a un alibi,
un gesto, una pazzia,
voltando le spalle al sole
morente sulle coste.
Tagli di vento
sulle mie guance al finestrino.
Dimenticare chi sei
nel tentativo di esistere.