16 mag 2012

Lettera di un cane (Anonimo)





"Ti sto aspettando, perché so che tornerai a prendermi.
Mi hai messo qui solo per farmi sgranchire un pò le zampe
perché il viaggio che mi hai fatto fare era interminabile.
Poi sei risalito..e..no!
Non puoi esserti dimenticato di me.
Si, sono certo che tra un attimino sarai qui!

Mi siedo sul bordo della strada..
ho paura delle macchine
che passano veloci ma cerco di pensare a te
e ai nostri momenti bellissimi e anche ultimamente
ai tuoi nervosismi verso di me.
Ma sarai stato arrabbiato per altri motivi,
io a te non ho fatto nulla!!

Sono trascorsi 3 giorni e sono ancora qui!
Sto morendo di dolore, di fame, di sete,
di tremenda solitudine.
I miei occhi non vedono più lontano;
seguono ora il battito del mio cuore stanco
che sta lasciandomi per sempre.
Eppure so che tornerai
e resisto in segno della mia fedeltà verso di te,
perché tu non puoi essere cattivo..."

(Anonimo)