22 mar 2018

Cristina e le comare



Ma loro chi sono? Si chiede il mio gatto Bambi ....
La storia è molto semplice .....
Ero in fase di trasloco quando un mio amico mi chiamò sul cellulare per chiedermi di aiutarlo in una situazione.
Incredibile ma vero ... aveva trovato una gallina nell'ascensore! Sfrattata? Abbandonata? Chissà ...
Avendo casa con giardino, gli proposi di portarla da me giusto il tempo di poterla sistemare presso una fattoria didattica.
E fu così che arrivò la gallinella che battezzai come Cristina, nome peraltro suggerito dal mio amico.
Durante il trasloco passeggiava libera nelle aiuole e mi seguiva fino in casa, molto curiosa e desiderosa di fare amicizia con i gatti e i cani. Si faceva accrezzare da me .... cominciai a stabilire con lei un rapporto di amicizia e decisi di tenerla.
Miss Cristina venne subito tenuta sotto controllo dai cani dal momento in cui prese di mira i croccantini e le ciotole  .... una buona rincorsa le servì a lasciar perdere quel cibo e fu pace fatta! 










Con grande stupore una mattina trovai un uovo sotto un albero, poi altre uova in mezzo all'erba .... allora capii che aveva bisogna di una sistemazione adeguata.




Dopo alcune settimane, insieme a una mia amica, decidemmo di salvare 4 gallinelle destinate alla pentola perchè non erano più sufficientemente produttive. Erano 4 galline ovaiole! Intanto fu costruita la loro casetta, il recinto e quando tutto fu pronto, arrivarono le 4 gallinelle (le comare) a far compagnia a Cristina, anch'essa ovaiola ma sfrattata da chissà cosa!   





Ma la più tremenda è lei, una delle comare, quella che spicca il volo, si fa le passeggiata nelle aiuole e poi viene a chiamarmi perchè ha fame o perchè vuole ritornare nel recinto.



In fin dei conti rappresentano una simpatica compagnia anche se impegnano un bel pò di tempo. Per chi ama come me gli animali, niente è fatica e niente pesa ... l'importante è che vivono serene senza la paura di bollire in pentola!


Buona vita!