31 ago 2018

Nel fiume dell'animo



















Nel fiume dell'animo
la gocciolina che protegge il tuo nome
silenziosa
si stacca dalle vene e cade.
Cade sulle parentesi della sera
mentre il vento
figlio di nuove tempeste
uccide farfalle e fronde.
La mia voce
s'innalza nell'atmosfera
con lunghe radici
che in te cercano acqua
che nel respiro tuo
cercano il sole, la vita.
Dolcezza mia
un nemico che al tempo rassomiglia
nel mio cuore combatte
impazzando giorni.
Ed io galoppo notti
di imprecise lancette
mentre lugubri cieli amorfi
ti conducono verso luci e strade
vicine ma distanti.
Allora, quando i pensieri sfumano
nell'attimo del principio
rieccoti racchiuso
in una piccola gocciolina
silenziosa
che cade dolcemente sulle parentesi
dei miei sogni segreti.
L'animo nel suo fiume
ti conduce
col suo palmo leggero.
E poi viaggi.
Viaggi senza lamenti
come in un sogno fatato
nelle mie vene
nel mio corpo
in tutto il mio essere ...
in tutto.






Nessun commento:

Posta un commento