10 gen 2019

Sognando il pane, l'acqua, la libertà

















C'è un dolore che non mi fa guardare oltre
e quell'immagine è fissa negli occhi...
Siamo colpevoli di amare in questo mondo di morte
e la sconfitta è un segno atroce
che sanguina nell'anima.

Dovremmo avere innumerevoli mani
per strappare il marcio che si nasconde intorno ...
ma rimane negli occhi la sua immagine fissa ...
quella di un cane che ha chiuso gli occhi
sognando il pane, l'acqua ... la libertà. ...
e quella catena no, non si dimentica!


Nessun commento:

Posta un commento