07 apr 2011

HO DA DIRTI

(Antonella Riviello - "Tra me e il buio")




Ho da dirti la storia di una via
graffiata da salsedine,
i miei passi decisi al vicolo,
gli occhi suoi di metallo
protetti dallo spiraglio della porta.

Ho da dirti l’età d’ogni vagone,
ferite di mare su battigie,
mani sue introvabili.
E poi spade segrete tra finestre
e bracieri di novembre,
la tendina ove odori confusi
si infiltravano e le mura rugose,
vittime degli anni, della pioggia.

Ho da dirti la strana sicurezza
aleggiare nei frammenti del racconto:
storia di una porta che si chiuse…
io con gli occhi di terra
a carezzarmi l’ombra.