presentazione

Questo piccolo spazio lo considero il mio scrigno prezioso perchè è nato con l'intento di raccogliere e ricordare una piccola parte di me attraverso le mie poesie pubblicate dal 1984 a oggi, i racconti di attimi vissuti e i miei pensieri dedicati agli affetti più cari.



Le poesie trascritte in questo spazio, tratte dalle raccolte edite "Tra me e il buio" e "Vicoli d'ombre" risalgono ad anni abbastanza lontani, "Strade di latta" risale al 2006  mentre le ultime poesie, pubblicate dal 2006 in poi,  sono incluse in "Cartastraccia".
La mia partecipazione a concorsi letterari nazionali ed internazionali è avvenuta negli anni 1987 e 1988, prima che decidessi di abbandonare per un lungo periodo la mia "vena poetica", con i seguenti riconoscimenti:
- 2° Premio al XXIX Concorso Nazionale "Maggio Artistico Scafatesi 1987";
- 1° Premio al XXX Concorso nazionale "Madonna dell'Arco" Napoli 1987;
- 5° Premio Concorso Internazionale "Accademia di Modica" Sicilia 1987;
- 4° Premio Concorso Internazionale "Il Menestrello" Sicilia 1987;
- Premio "Europa Cultura 1988" in collaborazione con "Arte e Poesia in Europa" a Bologna;
- 1° Premio Concorso Nazionale "Duomo 1988" a Salerno.
Alcune poesie "Il ragazzo di Beirut" e "Nell'ossessione delle case cadute" sono state inserite in alcune antologie nazionali pubblicate per sostenere la lotta contro la guerra e la povertà.
In questo scrigno trovano un piccolo posto anche quelle passioni che mi accompagnano da tempo, come l'amore per gli animali, per la musica e per la lettura. Tutto questo si trasforma in un viaggio emozionante sulle ali di quel brivido che il tempo non ruba.

Il mio piccolo mondo vi augura buona lettura!